Locke & Key

Che poi negli inizi del 2020 apro con la chiave Netflix e noto che tra le serie più viste in assoluto in Italia su questo distributore c’è la prima stagione di quella che non ha maghi ma bacchette che aprono: Locke & Key.

Continua a leggere →

Io Sono D’Io (Indovinello Veronese)

Mi ritrovo nell’anno che già è, ma so già quel che sarà.

Continua a leggere →

L’Incredibile Storia Dell’Isola Delle Rose

Pensando a quel che scrissi ne Il Fuoco Dell’Agio, con personaggi che giocano col valore delle cose dello Stato, motivando l’importanza dello stato delle cose, trovo collegamenti nel film dal titolo L’Incredibile Storia Dell’isola Delle Rose.

Continua a leggere →

Spider -Man – Un Nuovo Universo

Capita mi chieda cosa farei se avessi un talento inimmaginabile, che fosse visibile agli occhi di tutti, anche se a questa domanda mi rispose il mio amico mascherato prima che iniziasse quella scoperta: Spider -Man – Un Nuovo Universo Spider Man – Un Nuovo Universo è un film d’animazione americano ricco di azione e fantascienza…

Continua a leggere →

Emola Holmes

Che poi cerchi do affidarti alla visione di un film leggero, ma ti ritrovi ad avere conflitti interiori sul chi abbia scritto cosa, ed inventato chi, seppur è semplice, elementare, Emola Holmes.

Continua a leggere →

Lo Chiamavano Jeeg Robot

Girando per il centro commerciale Cinecittà 2 e vedendone la metà dei negozi chiusi, non ho potuto non pensare al super eroe che ci vagava quando era ancora tutto attivo, Lo Chiamavano Jeeg Robot.

Continua a leggere →

Ciao Amore Ciao

Effettivamente avrei voluto mettere la foto di Luigi Tenco mentre cantava Ciao Amore Ciao a Sanremo in quella sera del 26 gennaio 1967, ma non ho potuto, e sai perché?

Continua a leggere →

Un secolo di mondi

A te che sei partito con Scipione L’Africano Di certo da romano hai accarezzato ogni italiano

Continua a leggere →

Malaugurata Arte

Sono quello, o questo, che di certo è contro Quello che rima allo sbigottito che quel bene che è corto

Continua a leggere →

Rino Gaetano, fratello mio

E che poi tu nascesti Nel ’50, l’anno di quei tanti E poi crescesti E in quegli sconfinati numeri non rimanesti Da quel nome Salvatore Antonio, doppio, fino A Crotone Salvatorino si accorciava in Rino Nel ’69 conosci De Gregori, Venditti Al Folkstudio, loro cantavan, e gli altri di certo non restavan zitti E cantasti…

Continua a leggere →

Kill Bill

Uno dei pochi registi che adoro anche quando (sempre) propone l’azione e lo splatter, confermò i il suo talento ai miei occhi quando vidi quel film dal titolo di un uccisione particolare: Kill Bill.

Continua a leggere →

Robin Williams

Nano nano, la tua mano… Nano nano, apri piano… Nano nano, batti il palmo…. Nano nano, ora il fianco! Mi chiamo Mork… 

Continua a leggere →

Archer

L’ego è il rumore più forte nei silenzi tra i dialoghi dei personaggi che circondano Sterling Archer (video).

Continua a leggere →

Magnolia

La rapida e riflessiva lentezza.

Continua a leggere →

Suburra (la serie)

Roma città chiusa. Ricordo benissimo l’uscita nel 2005 del film Romanzo Criminale, diretto da Michele Placido e tratto dall’omonimo romanzo di Giancarlo De Cataldo. Lo ricordo perché fu il primo a far luce in video sugli intrighi bui di Roma, ed in seguito volli leggere anche il libro, accorgendomi delle enormi differenze tra le storie…

Continua a leggere →

De André, fosti, sei e sarai

Fosti il poeta che affascinava le parole accarezzandole

Continua a leggere →

Bohemian Rhapsody

Ero al cinema. Ero seduto. Guardavo avanti il film, ma la mia mente era libera e mi sentivo in alto, ed ero circondato dalla Bohemian Rhapsody.

Continua a leggere →

Cinque Minuti

Era la sera, era la notte Dapprima l’incerta, ma le stelle son molte

Continua a leggere →

La La Land, la città delle stelle

T’accompagna con con il suono gaudente già nel nominarlo La La Land.

Continua a leggere →

Devilman Crybaby

Quando eravamo in lockdown, con ho la fantasia che viaggia rincorrendo quelle ipotesi di crescita umana, e non ho potuto fare a meno di vedere la serie anime che dal nome contrasta le mie speranze: Devilman Crybaby.

Continua a leggere →

The Founder

Sono anni, tanti, che non entro nei colli dorati, ma vedendo il nome del protagonista e comprendendo che questo film trattava del soggetto di marketing divenuto il più famoso del mondo, ho deciso di vedere The Founder.

Continua a leggere →

Il Corvo

Certe notti guardi la luna, e se vedi un uccello nero, ricordi che a volte, ma solo a volte, sono loro a portare alcune anime nella terra dei morti, e potrebbe essere quello Il Corvo. Il Corvo (The Crow) è un thriller d’azione, fantastico e drammatico, americano, del 1994, della durata di 102 minuti, è…

Continua a leggere →

Squid Game

Sdraiato sulla mia poltrona, vagavo per le immagini delle serie su Netflix, e da un po’ di giorni notavo che la più vista era quella orientale; volevo giocare anch’io, e iniziai lo Squid Game.

Continua a leggere →

The Promise Neverland

Vagando tra i mari della solitudine sparsa nel mio appartamento e volendo credere nell’Isola che non c’è, ho iniziato l’avventura del vedere The Promise Neverland.

Continua a leggere →

Il Ritorno

Recensioni. Solitamente propongo queste sullo schermo. Recensioni. Questa lo potrebbe apparire, ma solo se la leggi con gli occhi mascherati.

Continua a leggere →

La Città Incantata

Girando per Roma in questi giorni del marzo 2020, si vive lo stato influenzato del timore di tossire passando da maiale, cosicché ho voluto rivedere la realtà fantasiosa de La Città Incantata.

Continua a leggere →

Easy Rider

Nel mezzo del cammin della serata, ho voluto dare il via alla visione del film che lanciò la Bit Generation ed uno degli attori per i quali ho più ammirazione: Jack Nicholson, che di lì ha intrapreso un Easy Rider.

Continua a leggere →

La Donna Che Visse Due Volte

Come sai, girovago tra film e serie TV tra le nuove e le vecchie pubblicazioni, ed ultimamente nella cinematografia mi sto impegnando sui cult, cosicché ho incontrato La Donna Che Visse Due Volte.

Continua a leggere →

Page 1 of 21