Archer

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

L’ego è il rumore più forte nei silenzi tra i dialoghi dei personaggi che circondano Sterling Archer.

Caro il mio lettore o lettrice sempre e solo sexy, perché solo questo è il modo di essere e sentirsi nell’agenzia di spionaggio mai esistita ISIS di New York (ed in parte vedrai che a momenti ci sono piccolissimi pezzi di te, quindi ne fai parte), tutto ciò che riguarda questa serie animata gira su episodi con storie scarne e di poco senso ma con messaggi che possono venire eccellentemente interpretati.

Sterling Archer si ritiene il miglior agente segreto del mondo e va con tutte le ragazze bellissime che vuole senza dovercisi impegnare troppo poiché è bello, ricco e pratica un lavoro affascinante, e per impegnarsi in una qualsiasi cosa dovrebbe riflettere e pensare, cosa che non rientra in quelli che lui ritiene sui obblighi, e per risultare intellettualmente dotato parla spesso con modi di dire dei quali non sa il significato e a volte cita nomi di libri con autori del passato senza sbagliare nulla. È bravo a lottare e sparare, e quando è lui l’obiettivo e sono in tanti a cercare di coglierlo, lo mancano, e lui chiede a se stesso “Come fanno a non prendermi?”.

Sterling Archer

Alcolista per eccellenza agisce in maniera demenziale.

Innamorata di lui anche se non vuole ammetterlo, è la sua collega Lana Kane, donna esteticamente stupenda con un corpo di è da reato (tranne le mani grandi), che è stata la sua compagna in passato e non vuole più tornarci insieme, e lo bacchetta sempre, ma può capitare che deve farci sesso per… per!

Lana Kane

Malory Archer è a capo della ISIS, ed è la madre con un aperitivo sempre in mano del protagonista Sterling; lei gli vuole bene quando si ricorda di farlo capire agli altri, ed ha per segretaria un’altra bella presenza (solo visivamente): Cheryl, a cui piace sesso sadomaso, è ricca, e alla domanda sul perché lavora nell’agenzia risponde “E tu perché lo fai?”. Questo denota il suo intelletto.

Malory Archer

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pam è una sua ipotetica collega o responsabile, grassa e della quale non si capisce esattamente il ruolo, se non il fare servizi orali a tanti maschi e alle volte anche alle femmine, al letto è straordinaria e vuole sempre bere alcol.

Pam

Cyril tiene i conti dell’agenzia, ma a volte pratica anche i suoi di agente precisissimo, studioso e inutile, e quelli del fare sesso con alcune ragazze, ma anche donne di età avanzata.

Cyril

Per ultimi nell’agenzia ci sono anche Ray, gay che prende in giro venendo preso in giro, e Dr Krieger, scienziato che inventa macchinari inesistenti e ha una relazione con la ragazza virtuale inesistente.

L’eccesso, in questa serie, è a volto nudo ma con la maschera, con musica nella sigla che vuole ricordare gli anni sessanta, e i computer che appaiono negli episodi che non si capisce a quale periodo storico si possano catalogare. 

Agenzia Srcher

 Il doppiaggio della serie animata, sia italiano che inglese, è eccellente e premiato.

Dal 2010, anno d’esordio, ha vinto molti premi, e ti ricordo di ascoltare i silenzi nei dialoghi, quelli dicono tutto.

Lascia il tuo commento da Facebook

Leave A Response

* Denotes Required Field