Freaks Out

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Eppure a me creare storie con i mostri che sembrano buoni ma all’interno fan paura,  piace, ma quant’è orribilmente bello riuscire vedere Freacks Out.

Un film drammatico fantastico italiano e belga del 2021 di 141 minuti reperibile su Amazon Prime, scritto e diretto da Gabriele Mainetti che ha per protagonisti Aurora Giovinazzo (Matilde), Claudio Santamaria (Fulvio), Pietro Castellitto (Cencio) e Giorgio Tirabassi (Israel).

 

Si è in un  periodo storico un po’ così, il 1943 quand’a Roma ci sono i nazisti, l’Italia vorrebbe estraniarsi dalla lotta ma le svastiche troneggiano, e c’è il piccolissimo Circo Mezzapiotta dell’ebreo Israel che dirige quattro particolari personaggi.

V’è Fulvio, l’uomo bestia dal pelo lungo ch’è forte e aiuta con le sue idee rivoluzionarie, Cencio, l’albino stronzo che ironizza sempre e comanda gli insetti, Mario, il nano calamita che gioca anche col pisello, e c’è Matilda, la ragazza elettrica che accende l’idea degli ultimi che saranno i primi.

I quattro non vivono bene le loro diversità, e vorrebbero essere liberi dai loro poteri, ed il rastrellamento nazista prende Israel e fa provare ai maschietti ad andare a fare provino al Berlin Zircus, mentre invece Matilda vuole seguire quell’ex proprietario del Mezzapiotta. 

Ai sentimenti pseudo familiari non si comanda.

Questa è una storia su un passato guerrigliero ordinario che evidenzia lo straordinario, è talmente brutta che con la sua sporcizia pulisce la sua bellezza.

Questi quattro sono gli eroi particolari che fotografano la nostra concezione di super.

Non credere di vedere un film che è allegro. 

Tu qua sorridi, ma più che mai gonfi gli occhi con quella luce che travolge la vista è diventa una musica silenziosa che ti darà la possibilità di sentire tutti i dolori e le emozioni dell’epoca.

Aurora sennonché Matilda la giovanissima attrice, esplode e fa brillare il suo talento artistico circondata da grandi esperti tra i quali Santamaria e Tirabassi,e dall’ottimo Castellitto junior che riesce a far amare l’irriverenza.

Vedrai una favola moderna ambientata in quel passato che è sempre presente, con magie che non sono tali, talenti serpenti e animali che si fottono.

Ricorda che il vedere un futuro non aiuta a costruirlo, e non è giusto spegnere le luci per accendere i sogni.

Lascia il tuo commento da Facebook

Leave A Response

* Denotes Required Field